CONDIVISIONI

Stamattina sono andata da Uva a ordinare la torta per i 20 anni di Fra (tropezienne, what else?) e ovviamente avevo già fatto la mia robusta colazione a colpi di pane tostato e marmellata quindi speravo di uscire indenne dalla pasticceria…

Ma poi il profumo di burro, vaniglia e cacao che aleggiava era così inebriante che ho deciso di ordinare un caffettino, giusto per continuare ad annusarlo… Dopo di me è entrata una donna più o meno della mia età (quindi praticamente un’adolescente!!!), ha ordinato un caffè e si è fatta dare un croissant al cioccolato;  a quel punto non ce l’ho fatta più e ho scelto anch’io: croissant alla marmellata di albicocche sia! Lei (l’altra adolescente) ed io ci siamo scambiate uno sguardo d’intesa mentre ci sbriciolavamo le brioches sui cappotti e poi mi è passata accanto dicendo “arrivederci compagna di merende” e io non ho potuto fare a meno di notare la sua Gabs, praticamente identica alla mia e ho risposto con un “bella borsa!“. A quel punto lei è tornata indietro e ha incominciato a raccontarmi che ieri era andata a fare colazione da Baratti, ma che non c’è paragone, i croissants sono molto più buoni da Uva… “e poi ha provato le paste in quella nuova pasticceria di via San Secondo? Da urlo!… Eh sì, anch’io mi sono innamorata di questa Gabs pelosetta della scorsa collezione, invece st’estate me ne sono comprata una con la stampa gigante…” “Nooo, davvero? Io ho il portafoglio uguale” etc etc.

Insomma dopo esserci scambiate consigli sulle pasticcerie più buone di Torino (mi raccomando non andate da Amore, croissants unti e proprietaria antipatica) e le borse più particolari, ci siamo lasciate come due vecchie amiche che si danno del lei per andare in ufficio con la pancia piena e un sorriso leggero stampato in faccia.

Sono sicura che questa sia una qualità tutta femminile, non credo che due uomni si sarebbero mai intrattenuti così, disquisendo sul migliore dopobarba e sul toast più buono della città. Quel piccolo piacere codereccio che soddisfa olfatto, gusto e vista in un colpo solo ed è ancora più godurioso nella condivisione è proprio una nostra caratteristica e non la cambierei per nulla al mondo, nemmeno per il senso dell’orientamento di cui sono totalmente, e felicemente, priva!

5 commenti

Archiviato in 2013, caro diario..., donne

5 risposte a “CONDIVISIONI

  1. Alessandra

    post utilissimo! verificherò di persona🙂

  2. se non fosse per due chiletti che non vanno via mio fionderei da Uva ad assaggiare i croissants!
    invece io ieri mattina, mentre alle 7 pulivo i bagni prima di andare in ufficio, ho proprio pensato che nella prossima vita voglio nascere uomo😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...