Mai più senza

Ma quanto mi sento tecnologica! L’altro giorno sono andata a Milano per una serie di appuntamenti e ho deciso di portarmi dietro il mio acquisto del compleanno: il mio iPad nuovo di pacca. Non sono riuscita a stampare i biglietti comprati on line del freccia rossa ma che me frega, li ho sull’iPad! Per tutto il tempo in treno smanetto approfittando della connessione gratuita FS, che a dire il vero un po’ saltella e scade del tutto dopo un’oretta (e che non lo sanno che 90 su 100 i Frecciarossa sono in ritardo?? Dovrebbe avere un margine di almeno 20 minuti per coprire anche i ritardi…)

Arrivo a Milano e vado direttamente a Palazzo Reale con la mia cognatina a vedere la mostra di Artemisia Gentileschi che consiglio vivamente (la mostra, non la cognatina!); speravo di fare una visita ipertecnologica essendomi scaricata la App della mostra che però alla fine si rivela più che altro un giochetto e non aiuta molto nella visione e comprensione delle opere. Mi sa che non siamo ancora molto bravi con ‘ste App in Italia… Prima dell’appuntamento in RCS ho ancora tempo per un giro di window shopping e così cerchiamo un negozio vicino a San babila con l’iPad… ma non si trova! Vabbè ci consoliamo con due passi in via Montenapoleone.

Dopo 40 minuti di metropolitana arrivo infine alla sede dell’RCS e lì, seduta in mensa ad un tavolino vicino a Mieli, sfodero la mia tecnologicità per navigare sul blog di Oggi… Poi un altro appuntamento in centro e… tò, che caso, ho proprio il comunicato stampa qui sull’iPad…. Infine la corsa in stazione per riprendere il Frecciarossa, anche questa volta mi guardo intorno tutto il tempo nella speranza che si avvicini un controllore al quale far leggere la prenotazione sullo schermo… ma niente: avrei potuto non prendere il biglietto!

Purtroppo scesa dal treno mi accorgo di aver perso la mia meravigliosa sciarpa di compleanno (“costa più di un piumino” aveva commentato sobriamente Giorgio regalandomela!) perchè troppo intenta a cercare di far funzionare il wifi… Torno a casa e Marti mi corre incontro con gli occhi lucidi – topina, penso, guarda come le sono mancata!- e mi chiede con la voce strozzata dal pianto: “Dov’è l’iPad?!!!!”

C’ho ripensato: forse la prossima volta ci vado senza…!

12 commenti

Archiviato in caro diario...

12 risposte a “Mai più senza

  1. Alessandra

    è la seconda volta che perdi qualcosa sul treno!
    sei troppo distratta🙂
    in bocca al lupo per domani, spero di andare presto alla mostra di milano, e che sia anche per motivi di lavoro..a presto, ma non domani a settimo perchè sono impegnata… ti devo dare ancora la conferma per giovedi sera..sento di nuovo Chiara e ti dico qualcosa..della serie come usare il blog per aggiornare senza telefonare 🙂 scusa!

  2. La reazione di tua figlia alla “sparizione” dell’iPad mi ha fatto schiantare dal ridere😉

  3. per “più grandi” mi riferivo ai fratelli maggiori, non a te e Giorgio😉

  4. noooooo! la sciarpa di compleanno nooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...