Ingiustizie

Ieri mi stavo arrovellando su come risolvere una serie di inequità scolastiche, cercavo di radunare i genitori per una sollevazione generale in nome della giustizia e dell’etica che paiono essere sconosciute ad un’insegnante che Camilla ha la “sfiga” di avere praticamente per metà dell’orario scolastico. Quest’insegnante ha dei seri problemi personali e, com’è intuibile, questi ricadono sui suoi alunni sui quali esercita una, nemmeno tanto sottile, violenza psicologica. Ma mentre mi accaloravo al telefono prima con la didattica e poi con altri genitori mi è caduto l’occhio sulla foto vincitrice del 2010 del World Press Photo e sono rimasta senza parole.

E’ il ritratto di una donna afghana dagli occhi fieri, 18 anni, e solo dopo una più attenta osservazione noti il viso completamente sfigurato e deturpato dalla violenza lucida e disumana. E contrapposto il coraggio e la fierezza di questa ragazza, che si fa ritrarre per denunciare una situazione che il mondo intero dovrebbe trovare inaccettabile e combattere.

Vogliamo ancora parlare di ingiustizie???

6 commenti

Archiviato in caro diario...

6 risposte a “Ingiustizie

  1. e’ tutto così relativo nella vita…. ed anche io credo che guardare alle Grandi Sofferenze Umane possa aiutare molto a superare i nostri dolori quotidiani

  2. certo, quanto si è molto giovani è tutto molto più complicato. dopo si impara a relativizzare anche perché altrimenti si rischierebbe di andare fuori di testa…

  3. fishcanfly

    Le ingiustizie, purtroppo, si verificano ogni giorno altrimenti nessuno avrebbe inventato nè il comunismo, nè la filosofia, nè la religione…
    Ma ciò che colpisce è il modo in cui si palesano permanentemente.
    E a proposito di ingiustizie, sul nostro blog stiamo seguendo le proteste operaie che tutt’ora seguono a Latina: un manipolo di donne, tra l’altro, che occupano dal 19 gennaio una fabbrica. Spero possiate appoggiare la nostra causa!
    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/

    A rileggerci!

    A presto

    • sono andata sul tuo blog, non avevo mai sentito parlare di questa protesta… Non so se è stata una mia mancanza, ma non ne ho letto sui giornali, forse troppo occupati a pubblicare intercettazioni piccanti… perchè tutti disprezzano, ma intanto parlare di Ruby e bunga bunga evidentemente fa vendere i giornali e cosa ci può essere di meglio che alzare le vendite? Non è forse questo lo scopo dei giornali, non più informare ma bensì vendere il maggior numero di copie nel minor tempo possibile?!!
      Sono con voi.

  4. Pingback: Speranza | verybigapple

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...