ieri

A grande richiesta un resoconto della giornatina di ieri (diciamo che ho fatto pena a un sacco di gente che mi ha letto!!!).

Dunque partiamo dalle cose più semplici, si fa per dire. Ho scoperto che la lezione di Strech Tone Ballet ha un target di età media intorno ai 70 anni! Giuroooo! Sono entrata in quella sala pensando: “ecco adesso mi annoio per 1 ora…” e ho trovato 4 agguerritissime nonne che alla sbarra si piegavano come giunchi sulle loro gambette ferme mentre io mi sentivo come pinocchio: un pezzetto di legno della serie mi spezzo ma non mi piego… Ne sono uscita a pezzi, e non solo nell’autostima!

Nel pomeriggio ho portato a casa Cami perchè nevicava da pazzi, non avevano pulito l’asfalto, il pullman sbandava, le macchine erano ferme sul ciglio della strada a mettere le catene manco fossimo sul Monte Bianco… Infatti per scendere da casa e arrivare all’asilo -tempo medio di percorrenza 8 min- ho impiegato 46 preziosissimi minuti a passo d’uomo. Ho telefonato all’asilo che arrivavo in ritardo e che non mi mettessero fuori Martina e quando sono finalmente giunta in via Lodovica l’ho trovata, unica bimba delle 4 classi, con 6 bidelle che la guardavano battendo il piedino… ma cos’hanno le altre mamme… la motoslitta??!! Comunque non c’è stato tempo per facili pietismi perchè eravamo già in ritardissimo sulla tabella di marcia e così ho trascinato Martina al Segrè per la pagella di Fra (in effetti ora noto che ha un braccino più lungo dell’altro, chissà perchè???!). Siamo arrivate in cima alla salità del Segrè con Martina fradicia, l’ho portata a sgocciolare di fronte alla professoressa di Fra (quella di mate con la quale non corre buon sangue) e Marti ha ruminato cipster per tutto il tempo in cui la Prof Torchio cercava di spiegarmi quanto sono superficiali ‘sti ragazzi… Sono uscita di lì con una pagella non male, ma soprattutto la soddisfazione di aver lasciato un’impronta indelebile (di unto!) sul registro!

A quel punto il più era fatto, ci mancava solo il Regina Margherita e il dottore più refrattario che avessi mai conosciuto che mi ha raccontato della sua sindrome del colon irritabile (ma chissenefrega?!!) e dopo un dibattito di circa tre quarti d’ora mi ha detto che lui non poteva farmi il foglio per la dieta speciale essendo un gastroenterologo e che devo prendere appuntamento con gli allergologi del Regina Margherita. Costo di queste perle di saggezza: 70 euro.

Per fortuna erano le 7, era venerdì, non nevicava più e sono tornata serenamente a casa con la Marti canterina (ancora una sosta alla bio bottega di corso Moncalieri per non farci mancare nulla: 3 borse di carta e 12 litri di latte di riso) a vedere un film su Renée Zellweger single rampante sui tacchi a spillo trasferita nel gelido Minnesota… che vui che ti dica cara Renée, ognuno c’ha i suoi problemi…

Ora non mi resta che andare a prendere il letto da Vale (state già ridendo? Perchè non venite a darmi una mano invece??!!!!) e poi stasera inaugurazione della mostra di Mario Giammarinaro PAESAGGI INQUIETI. Non so perchè, ma mi ci ritrovo…

13 commenti

Archiviato in caro diario..., famiglia

13 risposte a “ieri

  1. Alessandra

    è un vero piacere leggerti!

    vai avanti Manu, sei grande….

  2. pena???

    io piuttosto direi ammirazione, sei meglio di Wonder Woman!!!
    adesso attendiamo con ansia il resoconto del letto🙂

    baci

  3. Valentina

    Graaaaaaaaaaaaandeeeeee!!!!!!!!!!!!!!

    E ora attendiamo Cristina e incrociamo ogni dito, ogni arto, ogni capello, ogni laccio, incrociamo qualsiasi cosa!!!

  4. maria cristina

    complimenti!! è un’avventura :-))

  5. e oggi invece, com’è andata?🙂

  6. Valentina

    Caspita stasera non ci vediamo…. peccato sarei stata proprio curiosa di vedere Cristina!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...